Il Musée d’Orsay di Parigi ha annunciato un piano di espansione. Il progetto Orsay Grand Ouvert prevede la conversione di un’area di 1.200 metri quadri finora utilizzati come spazi amministrativi in nuove gallerie per l’arte del XIX e del XX secolo e centri di educazione e ricerca. Secondo le previsioni, il progetto sarà portato a termine entro il 2026. L’ampliamento consentirà di esporre la grande collezione di dipinti degli statunitensi Marlene e Spencer Hays, acquisita dal Musée d’Orsay nel 2016, che comprende oltre 600 opere del periodo compreso tra la fine dell’Ottocento e gli inizi del Novecento. L’ampliamento sarà reso possibile grazie a una donazione americana anonima di una cifra pari a 20 milioni di euro, raccolta negli Usa tramite gli American Friends of the Musée d’Orsay.