Dal cerchio di Giotto all’uovo di Brunelleschi, dal rinoceronte di Albrecht Dürer alla pulce di William Blake, fino al coyote di Joseph Beuys, l’arte è fatta da opere e azioni innovative che ne hanno rivoluzionato la storia. Lee Cheshire, senior editor copywriter presso la Tate di Londra, individua 50 momenti epocali e li racconta con brio in un libro appena uscito per i tipi di 24 Ore Cultura, nella collana Art Essentials. La guida appassiona, il testo è sintetico e scorrevole, ricco di aneddoti che uno storico dell’arte impara al primo anno di corso, ma che aiutano il lettore non addetto ai lavori a entrare nel vivo della materia: di ciascun episodio il libro ricostruisce il contesto storico e i protagonisti, rivelando gli aspetti più emblematici di un artista, un’opera, un movimento o un tema. Il lettore può così ripercorrere le tappe salienti che hanno cambiato per sempre il modo di intendere l’arte dal XIII al XXI secolo. Senza contare che sono inseriti nella grande storia.